Rito del Battesimo Archivio Servizio

Cos’è

Il battesimo è il primo sacramento che un uomo possa ricevere. Attraverso di esso, noi siamo liberati dal peccato originale , siamo resi figli di Dio e dunque tutti fratelli. Con il battesimo entriamo anche a far parte della grande Famiglia che è la Chiesa.

Cosa bisogna preparare

In sacrestia : Gli abiti del sacerdote ; amitto, camice o alba oppure cotta, stola bianca; Gli abiti del diacono : Amitto, camice o alba oppure cotta, stola diagonale bianca; Il quadro comandi : microfono e luci accesi.

  • Sul luogo del battesimo : Cero pasquale acceso; vasca battesimale riempita d’acqua;
  • su un tavolino: Registro dei battesimi, olio dei catecumeni e crisma, veste bianca, una candela, rituale del battesimo.

Come si struttura la celebrazione e come si serve

•  Riti di accoglienza : I ministranti stanno vicini al sacerdote per accogliere le famiglie con i loro bambini.

•  Liturgia della parola : Al termine dell’invocazione dei santi ( Litanie ) bisogna porgere al sacerdote il vasetto con l’olio dei catecumeni.

•  Liturgia del sacramento : Un ministrante tiene il libro del rituale aperto davanti al sacerdote, se ci fossero molti bambini da battezzare e vi fosse molta gente in chiesa, un altro può tenere in mano il microfono . Questa parte della celebrazione inizia con la benedizione dell’acqua alla quale seguono il battesimo, l’unzione con il sacro crisma sulla fronte, la consegna della veste bianca e della luce; viene poi il breve rito dell’”effata”.

•  Riti di conclusione : Si recita il “padre nostro”, che è la preghiera dei figli di Dio, e si conclude con la benedizione finale.


Questa è la tua casa: è uscito il nuovo sussidio formativo per il gruppo ministrantiScopri il nuovo sussidio